Home Page  |  Cerca  |  Mappa del Sito  |  Links  |  Contatti  |  E-mail Assaereo                

HOME PAGE

ASSAEREO
    Chi siamo
    Statuto
    Struttura

ASSOCIATE

ELENCO SCIOPERI

NEWS
    News trasporto aereo
    Comunicati Stampa

DOCUMENTI

NORMATIVA

RASSEGNA ASSAEREO


Ansa Infrastrutture
e Trasporti



Ministero degli
Affari Esteri



Numero Verde
ENAC




News

Comunicazioni e informazioni sul trasporto aereo nazionale



Vedi anche:

Torna all'indice delle News

Vai ai Comuniacti Stampa di Assaereo

Vai alla Rassegna Stampa di Assaereo



Data di pubblicazione: 21/10/2009 12:30:12
Preoccupazione per aumento dei costi del trasporto aereo nazionale

COMUNICATO STAMPA

Preoccupazione per l’aumento dei costi del trasporto aereo nazionale


ASSAEREO, l’Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo aderente a Confindustria, esprime forte preoccupazione per il generalizzato aumento delle tariffe aeroportuali previsto dal Decreto firmato dal Ministro dei Trasporti ed attualmente allo studio del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Tutti gli organismi internazionali definiscono l’attuale come la peggiore crisi che le compagnie aeree abbiano mai conosciuto, anche di quella successiva all’11 settembre 2001.

Non è un caso che in atri Paesi comunitari che competono con il nostro in termini di attrattività turistica, e che peraltro hanno costi aeroportuali inferiori a quelli italiani, siano stati adottati provvedimenti che vanno in direzione opposta.

Il governo spagnolo ha concesso finanziamenti a tasso agevolato alle compagnie aeree iberiche per 600 milioni di euro. In Grecia, nello scorso periodo estivo, sono state azzerate le tariffe aeroportuali per i vettori in tutti gli aeroporti, con l’esclusione di quello di Atene.

In tale contesto l’Italia si appresta ad aumentare le tariffe aeroportuali per anticipare somme a tutte le società di gestione aeroportuale per non meglio precisati investimenti futuri, in contrasto con le disposizioni del CIPE ed in aperta violazione dei più elementari principi di trasparenza, connessione ai costi, efficienza e consultazione degli operatori, sanciti dalle norme nazionali e comunitarie ancora vigenti.

Ci domandiamo, peraltro, il destino degli oltre 564 milioni di euro di investimenti previsti dai contratti di programma per gli aeroporti di Napoli, Pisa, Puglia e Bologna che sono stati definiti nel rispetto della normativa vigente in materia.

ASSAEREO auspica che anche il Governo italiano adotti politiche a sostegno delle compagnie aeree nazionali al fine di assicurare la massima connettività del nostro Paese con il resto del mondo e la salvaguardia dei posti di lavoro in un settore in forte sofferenza, nella convinzione che la grave crisi del settore possa essere efficacemente superata solo attraverso un quadro coordinato e condiviso degli interventi, volti a rafforzare e non a compromettere definitivamente il già fragile equilibrio tra i diversi operatori della filiera del trasporto aereo.

ASSAEREO

Roma, 21 ottobre 2009
 
Assaereo: Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo
Sito ottimizzato per una visualizzazione con Internet Explorer 5.0 o superiore - risoluzione 800 x 600