Home Page  |  Cerca  |  Mappa del Sito  |  Links  |  Contatti  |  E-mail Assaereo                

HOME PAGE

ASSAEREO
    Chi siamo
    Statuto
    Struttura

ASSOCIATE

ELENCO SCIOPERI

NEWS
    News trasporto aereo
    Comunicati Stampa

DOCUMENTI

NORMATIVA

RASSEGNA ASSAEREO


Ansa Infrastrutture
e Trasporti



Ministero degli
Affari Esteri



Numero Verde
ENAC




News

Comunicazioni e informazioni sul trasporto aereo nazionale



Vedi anche:

Torna all'indice delle News

Vai ai Comuniacti Stampa di Assaereo

Vai alla Rassegna Stampa di Assaereo



Data di pubblicazione: 24/07/2009 18:28:06
Decreto Anticrisi: Aumento delle tariffe aeroportuali

COMUNICATO STAMPA

Decreto Anticrisi – Aumento delle tariffe aeroportuali


ASSAEREO - Associazione nazionale vettori e operatori del trasporto aereo, aderente a Confindustria, prende atto con vivo disappunto dell’emendamento al Decreto Anticrisi, in discussione in queste ore alla Camera dei deputati, che consente alle società di gestione degli aeroporti di Roma e di Milano di aumentare le tariffe aeroportuali in deroga alle norme vigenti. Il Provvedimento interviene nel momento in cui l’attuale normativa in materia di tariffe aeroportuali iniziava a produrre i suoi effetti con l’approvazione definitiva di alcuni contratti di programma per i quali, peraltro, è già assicurata una più che congrua remunerazione dei capitali e degli investimenti.

L’iniziativa rischia di compromettere irrimediabilmente il lavoro fin qui svolto e la possibilità per gli operatori aerei di poter fare affidamento su un quadro di regole certo e condiviso, di cui il settore ha vitale esigenza.

I vettori aerei vivono uno dei periodi economicamente più difficili della storia dell’aviazione civile nazionale ed internazionale, stretti nella morsa tra forte competizione sui ricavi e monopoli sul lato dei costi.

Tale ultimo provvedimento conferma ed aggrava lo scenario.

Gli aeroporti monopolisti, a fronte di una riduzione del traffico, chiedono l’aumento delle tariffe e quindi i costi per i passeggeri e per gli operatori di mercato che, invece, in caso di riduzione della domanda devono ridurre i prezzi offrendo sconti a vantaggio dell’utenza. ASSAEREO auspica che nel corso dei lavori di conversione in Legge del D.L. 78/2009 (c.d. Decreto Anticrisi), l’art. 17, comma 34-bis, possa essere oggetto di approfondite riflessioni e pertanto escluso dal progetto di Legge, anche in considerazione dell’imminente recepimento nell’ordinamento nazionale della Direttiva 2009/12/CE concernente i diritti aeroportuali.

ASSAEREO

Roma, 24 luglio 2009
 
Assaereo: Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo
Sito ottimizzato per una visualizzazione con Internet Explorer 5.0 o superiore - risoluzione 800 x 600