Home Page  |  Cerca  |  Mappa del Sito  |  Links  |  Contatti  |  E-mail Assaereo                

HOME PAGE

ASSAEREO
    Chi siamo
    Statuto
    Struttura

ASSOCIATE

ELENCO SCIOPERI

NEWS
    News trasporto aereo
    Comunicati Stampa

DOCUMENTI

NORMATIVA

RASSEGNA ASSAEREO


Ansa Infrastrutture
e Trasporti



Ministero degli
Affari Esteri



Numero Verde
ENAC




News

Comunicazioni e informazioni sul trasporto aereo nazionale



Vedi anche:

Torna all'indice delle News

Vai ai Comuniacti Stampa di Assaereo

Vai alla Rassegna Stampa di Assaereo



Data di pubblicazione: 12/09/2012 16:54:40
Irricevibili le tariffe proposte da ADR

COMUNICATO STAMPA


A nome delle Associazioni dei vettori aerei operanti sullo scalo di Roma Fiumicino, Assaereo ed IBAR, del Comitato Utenti e dell’A.O.C.

IRRICEVIBILE !!! E’ ferma la posizione delle Compagnie Aeree operanti sullo scalo di Roma Fiumicino di fronte agli incrementi tariffari richiesti da Aeroporti di ROMA.

Il nuovo pacchetto di aumenti tariffari presentato questa mattina da ENAC ed AdR è insostenibile ed indebolirà ulteriormente un settore ed una domanda già in grande difficoltà . Nella sostanza dal prossimo anno, pur in assenza di nuove opere, saranno richiesti aumenti di corrispettivi fino al 97% a carico dell’utenza dell’aeroporto per sovra-remunerare una struttura inefficiente, vecchia e fatiscente; in diversi casi già ampiamente ammortizzata.

Come accaduto nella prima fase dell’iter del Contratto di programma anche nella seconda gli utenti aeroportuali sono chiamati a ratificare decisioni già prese.

In questo particolare momento economico, denunciano gli operatori “molte compagnie sono in uno stato di drammatica difficoltà, alcune già fallite, e questo sconsiderato incremento non potrà che aggravare la situazione delle stesse e degli altri operatori della filiera non monopolisti”.

Il Piano tariffario proposto non attrarrà certamente nuovo traffico sullo scalo romano, ma al contrario causerà la riduzione degli attuali operativi da parte dei vettori.

“L’aeroporto di Fiumicino ha bisogno di efficienza ed investimenti”, concludono gli operatori, riconfermando la disponibilità ad un effettivo confronto con gli interlocutori preposti nel rispetto delle norme comunitarie e di un moderno, trasparente ed efficiente sistema di regolazione”.

In assenza delle suddette condizioni, Assaereo, IBAR, Comitato Utenti ed AOC percorreranno tutte le strade necessarie volte a tutelare gli interessi dei propri associati e dei loro passeggeri.

Fiumicino, 12 settembre 2012
 
Assaereo: Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo
Sito ottimizzato per una visualizzazione con Internet Explorer 5.0 o superiore - risoluzione 800 x 600