Home Page  |  Cerca  |  Mappa del Sito  |  Links  |  Contatti  |  E-mail Assaereo                

HOME PAGE

ASSAEREO
    Chi siamo
    Statuto
    Struttura

ASSOCIATE

ELENCO SCIOPERI

NEWS
    News trasporto aereo
    Comunicati Stampa

DOCUMENTI

NORMATIVA

RASSEGNA ASSAEREO


Ansa Infrastrutture
e Trasporti



Ministero degli
Affari Esteri



Numero Verde
ENAC




News

Comunicazioni e informazioni sul trasporto aereo nazionale



Vedi anche:

Torna all'indice delle News

Vai ai Comuniacti Stampa di Assaereo

Vai alla Rassegna Stampa di Assaereo



Data di pubblicazione: 20/06/2002 12:07:45
Posizione Assaereo - Scioperi controllori di volo


SCIOPERI DEI CONTROLLORI DI VOLO

Sono trascorsi circa due anni dall'entrata in vigore della legge 83/2000 sulla regolamentazione dello sciopero.

In condizioni di normale conflittualità sindacale, se così si può dire, possiamo affermare, quali utenti, di godere, anche rispetto al contesto internazionale, di ragionevoli garanzie (preavvisi certi, franchigie in occasioni di festività tradizionali ed esodi estivi, fasce comunque protette durante gli scioperi - 7/10 – 18/21 -).

Ma il contesto nazionale, così come per altre innumerevoli tematiche, non può definirsi normale rispetto al resto del mondo soprattutto in relazione alle performances conflittuali della categoria dei controllori di volo che, in un settore integrato quale quello del trasporto aereo, si dilettano a paralizzare incessantemente i cieli nazionali ed internazionali.

Tale pratica sortisce effetti travolgenti seppure esercitata da pochi addetti in considerazione della caratteristica di monopolio naturale dell'ENAC.

Il 70% delle proclamazioni di sciopero, che ogni anno allietano il trasporto aereo nazionale, sono effettuate dalle 12 sigle sindacali dei controllori di volo che poi in realtà si limitano ad effettuare solo il 20% di tali azioni, sfruttando in maniera determinata l'effetto annuncio.

Inoltre il costo individuale del conflitto è minimo dovendo l'Ente garantire comunque, attraverso comandate obbligatorie, le prestazioni indispensabili di legge (fasce 7/10 – 18/21) i sorvoli, i voli di stato, di emergenza, di soccorso ed umanitari.

La recente legge 83/2000 ha in qualche modo contenuto la possibilità di scioperi ravvicinati tant'è che tra un azione e l'altra debbono intercorrere almeno 20 giorni, intervallo che viene generalmente rispettato con il risultato che si registra uno sciopero dei controllori di volo puntualmente ogni 3 settimane, se qualche altra categoria non li precede.

Purtroppo l'effetto annuncio e la necessità da parte delle aziende di non determinare ulteriori disagi per l'utenza scommettendo sulla percentuale di adesione allo sciopero, e quindi sul volume di servizio da garantire, costringe gli operatori alla preventiva cancellazione dei voli interessati dalla astensione con le conseguenze note.

La irriducibilità di tale situazione, la strategicità della funzione dei controllori di volo nel processo di produzione del servizio unitamente alla mancata apposizione, a suo tempo, di precisi limiti all'uso di diritto di sciopero, come sarebbe postulato dal carattere di monopolio naturale di servizio prestato, dovrebbero far seriamente valutare per tale categoria l'obbligo della modalità dello sciopero virtuale.

Ogni altra soluzione si è rilevata inefficace ed i danni determinati da tale anomalia al sistema del trasporto aereo, già provato da ben altre criticità, hanno raggiunto livelli insostenibili per la comunità nazionale.


ASSAEREO

 
Assaereo: Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo
Sito ottimizzato per una visualizzazione con Internet Explorer 5.0 o superiore - risoluzione 800 x 600